UTILIZZO DEGLI ANIMALI DA LAVORO NELLE TERRE ALTE - domenica 4 e lunedì 5 ottobre

Martedì 06 Ottobre 2015 00:00 Lorenzo Vay
Stampa

Domenica 4 e lunedì 5 ottobre il Parco Capanne di Marcarolo ha organizzato due giornate all’insegna dello studio e sperimentazione dell’utilizzo degli animali da lavoro in ambito agricolo e forestale nel territorio dell’Alto Monferrato Ovadese.

LEGGI ANCHE L'ARTICOLO DI PIEMONTEPARCHI "ANIMALI AL LAVORO"

 

La prima giornata, domenica 4 ottobre, si è svolta al Circolo Ippico “La Carrata” di Montaldeo dove Marco Spinello della Società Agricola “La Masca” di Roccaverano ha presentato, nella mattinata, l’utilizzo  della “Kassine” un porta-attrezzi a trazione animale per diverse lavorazioni agricole di campo, come ad esempio sarchiatura, erpicatura, baulatura, etc. Il pomeriggio è stato dedicato invece alla parte forestale: Marco Spinello ha mostrato l’utilizzo del gancio forestale per l’esbosco mentre Albino Barbieri e Fabio Cuneo, mulattieri della Val Trebbia, hanno spiegato le diverse tipologie di basto, da loro realizzati e restaurati, e l’arte del carico della legna con la tecnica del forchino. Il pubblico di questa prima giornata è stato numeroso e proveniente da Piemonte e Liguria.

FOTO DELLA PRIMA GIORNATA AL CENTRO IPPICO "CARRATA" DI MONTALDEO (AL)

Lunedì 5 ottobre si è svolta invece la seconda giornata di manutenzione della segnaletica dei sentieri del Parco con l’ausilio di due animali da soma, un asino ed un mulo, per il trasporto del materiale necessario: frecce indicatrici e pali di legno, trivella e attrezzi da lavoro. Conduttori degli animali sono stati Marco Spinello in collaborazione con Bruno Cremona dell’Azienda viti-vinicola  a trazione animale di Cassinasco..

 

FOTO DELLA SECONDA GIORNATA "UTILIZZO DEGLI ANIMALI DA LAVORO NELLE TERRE ALTE"

Chi fosse interessato a contattare i protagonisti di queste due giornate potrà farlo ai seguenti recapiti:

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Novembre 2015 18:51