www.areeprotetteappenninopiemontese.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Oggi nell'Appennino Save the frogs day 2018

Save the frogs day 2018

E-mail Stampa PDF

Tutte le primavere gli anfibi anuri (Rospi, Rane, Raganelle, Pelobati) compiono una vera e propria migrazione dai luoghi di svernamento ai siti di riproduzione; durante questo percorso, se incontrano strade o altre interruzioni non naturali lungo il loro cammino, rischiano di non riuscire a portare a termine il loro importante compito di propagazione della specie.
A seconda delle specie il tragitto può essere lungo da alcune centinaia di metri ad alcuni chilometri, come nel caso del Rospo comune (Bufo bufo) - foto sopra - specie che compie anche alcuni chilometri per andare a riprodursi.
Gli anfibi urodeli (Geotritoni, Salamandre, Salamandrine e Tritoni), invece, tipicamente compiono spostamenti minori rispetto agli anfibi anuri, ma non per questo durante il loro tragitto non vengono spesso interrotti inesorabilmente da micidiali infrastrutture quali strade. Nella foto sotto un esemplare di Salamandrina di Savi (Salamandrina perspicillata) è stato ucciso dal passaggio di un'auto.



Da dieci anni in tutto il mondo viene celebrato il Save the frogs day, il giorno del salvataggio delle rane.



 


L'iniziativa vuole raccogliere e coordinare tutte quelle esperienze di salvataggio degli anfibi sparse in moltissimi Paesi del mondo.
Il Centro Erpetofauna del Settore Biodiversità e Aree Naturali della Regione Piemonte, istituito presso l'Ente di gestione delle Aree Protette dell'Appennino Piemontese con il supporto dell'Ente di gestione del Parco del Po e dell'Orba, supporta l'iniziativa a livello locale con la creazione di un evento di salvataggio nel territorio del Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo, in un'area particolarmente soggetta agli investimenti di Rospo comune e Rana temporaria - la frazione Molini di Fraconalto - e raccoglie informazioni su tutte le realtà che, a livello regionale, adottano iniziative di salvataggio degli anfibi. In particolare per l'anno 2018, sono stati presi contatti con alcuni volontari di Associazioni che stanno adottando iniziative di sensibilizzazione delle istituzioni locali e stanno predisponendo iniziative concrete di salvataggio degli anfibi lungo alcune strade.

Nei prossimi giorni verranno date informazioni puntuali sull'evento di salvataggio nell'ambito di Save the frogs 2018, previsto per il Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo.











Per rileggere gli articoli precedenti cliccate qui.

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Aprile 2018 05:24