www.areeprotetteappenninopiemontese.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Appennino news In principio è la terra. Il Catalogo!

In principio è la terra. Il Catalogo!

E-mail Stampa PDF

MOSTRA D'ARTE CONTEMPORANEA "IN PRINCIPIO E' LA TERRA", ECCO IL CATALOGO!

 

“In principio è la Terra” è il titolo della mostra d’arte contemporanea di scultura promossa dal Consorzio Tutela del Gavi e dal Movimento culturale Resilienza Italiana, con la collaborazione del Polo Museale del Piemonte, della Soprintendenza Archeologia del Piemonte e delle Associazioni culturali Libarna Arteventi e Amici del Forte.

La mostra si presenta come un’operazione inedita nel panorama culturale piemontese, dislocata tra il Forte di Gavi e l’Area archeologica di Libarna, è riuscita a mettere in stretto dialogo il linguaggio dell’arte contemporanea, a volte di difficile fruizione, con spazi e strutture architettoniche dalla storia ultramillenaria di questo territorio.

I curatori della mostra Matteo Galbiati e Kevin McManus hanno coinvolto, chiedendo loro di interpretare il tema “Terra”, 33 artisti appartenenti a generazioni diverse, oltre al serravallese Vito Boggeri che ha partecipato con una sua lettura pittorica ispirandosi al racconto del “Piccolo Principe”.

Gli artisti presenti a Libarna sono quattro: Gaia Carboni e Alessia Consonni, Gianluca Patti, Daniele Pulze con tre opere.

Si presenta qui l’opera realizzata a quattro mani da Gaia Carboni e Alessia Consonni dal titolo “Tars” (terracotta, gesso, cemento) che hanno vinto il concorso per una residenza artistica voluta dal Consorzio Tutela del Gavi proprio per valorizzare giovani talenti.

L’opera, costituita da 102 formelle, si presenta come una serie di impronte all’interno di una domus del quartiere dell’anfiteatro, quasi a voler sottolineare il passaggio continuo e perpetuo dell’uomo; infatti, anche quando l’opera non ci sarà più, di essa rimarranno ancora le impronte a raccontarne la storia.

 

E' ora disponibile il Catalogo!

 

L'Ente di gestione delle Aree protette dell'Appennino piemontese ha collaborato al progetto con il contributo del prof. Francesco Orsino, già docente di botanica dell'Università di Genova, sugli elementi naturalistici della Riserva del Neirone, illustrato dalle fotografie di Giacomo Gola Funzionario del Servizio di Vigilanza dell'Ente.

 

Il volume infatti introduce il lettore ai temi della mostra con uno sguardo al territorio del basso Piemonte ricco di emergenze culturali e ambientali.


Il libro della mostra d'arte contemporanea "In principio è la terra" è in vendita presso Mimesis per la collana Resilienze (28,00 euro).


www.mimesisedizioni.it
Via Risorgimento, 33
20099 Sesto San Giovanni (MI)
T +39 02 24861657 / 02 24416383

 

Approfondimenti SCARICA

- Contributo "Elementi naturalistici della Riserva del Neirone"

- Libro "In principio è la terra"

 

 

Ultimo aggiornamento Martedì 21 Febbraio 2017 13:47